BATTERIA DELL’E-BIKE INTERNA O ESTERNA: ECCO QUALI SONO I VANTAGGI E GLI SVANTAGGI


Il boom delle e-bike non accenna a frenare. Stando agli attuali dati di mercato della ZIV (l’associazione tedesca dell’industria delle due ruote), solo in Germania il 43 % di tutte le biciclette vendute è dotato di un motore elettrico, una tendenza che, con ogni probabilità, continuerà anche nei prossimi anni. Per i consumatori finali questo non significa però solo una scelta sempre più ampia di e-bike, ma anche una serie di domande al momento di decidere quale acquistare. In questo post del blog vogliamo fare chiarezza su una di queste domande: è meglio quando la batteria dell’e-bike è installata internamente? Oppure è consigliabile acquistare un’e-bike con batteria esterna?

Pe una e-bike la batteria è un componente importantissimo. Immagazzina l’energia necessaria per la propulsione della bicicletta e, in combinazione con il motore elettrico, rende possibile la pedalata assistita elettricamente. Le batterie e i motori delle e-bike possono essere montati in vari punti della Pedelec, anche molto distanti tra loro, come ha già dimostrato il nostro ultimo post sul blog dedicato alle batterie delle e-bike. Una domanda fondamentale che si ripropone sempre per i costruttori di biciclette elettriche è se un’e-bike debba essere dotata di una batteria interna o di una batteria esterna.

BATTERIA DELL’E-BIKE INTERNA VS. ESTERNA – LE DIFFERENZE PIÙ EVIDENTI

La differenza più grande tra una batteria installata internamente e una batteria per e-bike esterna è evidente già al primo sguardo. Mentre una batteria inserita all’interno dell’e-bike è completamente integrata nel telaio della bicicletta, la batteria esterna è installata solitamente su uno speciale supporto sul tubo inferiore, sulla sella o sul portapacchi. Da un punto di vista estetico, la prima è nella maggior parte dei casi una soluzione decisamente più elegante, dato che la batteria integrata si inserisce molto meglio nel design del telaio. Ma anche una batteria installata esternamente può risultare una soluzione esteticamente gradevole se il produttore della bicicletta si impegna in tal senso. Particolarmente discrete sono, ad esempio, le batterie montate sotto il portapacchi, che di solito sono anche parte integrante del portapacchi.

ALTRE DIFFERENZE TRA LE BATTERIE PER E-BIKE INTERNE ED ESTERNE

Esistono però anche altre differenze tra le batterie per e-bike interne e quelle esterne che possono essere fattori rilevanti al momento di decidere quale e-bike acquistare: se da un lato una batteria installata internamente si fa preferire per essere integrata nella e-bike, dall’altro è proprio questo aspetto ad essere il suo principale svantaggio. La sostituzione di una batteria interna difettosa è relativamente costosa, poiché per rimuoverla dal telaio serve più tempo rispetto a una batteria esterna. Un altro vantaggio è un rischio di furto ridotto: una batteria esterna è molto più facile da rimuover, anche involontariamente. Inoltre, una batteria per e-bike installata all’interno del telaio è più protetta dall’umidità, dallo sporco e eventuali sassi sollevati dalle ruote.

UN BUON COMPROMESSO: LA BATTERIA PER E-BIKE PARZIALMENTE INTEGRATA

Alla luce dei diversi vantaggi e svantaggi, alcuni produttori stanno puntando su una soluzione intermedia: una batteria per e-bike parzialmente integrata. Questa batteria è sì integrata nel design del telaio, ma può essere rimossa con facilità. In questo modo, una batteria di questo tipo è sufficientemente protetta dagli agenti esterni e al contempo si integra in modo più armonioso nell’estetica complessiva di una bicicletta elettrica risultando anche più gradevole alla vista. Molti ciclisti amano la flessibilità di una batteria facilmente rimovibile. Questa caratteristica è ancora più importante quando si fanno lunghi tour dato che così è possibile portare con sé anche una seconda batteria, aumentando l’autonomia della e-bike.

BATTERIA PER E-BIKE INTERNA O ESTERNA – QUALE SOLUZIONE È QUELLA GIUSTA PER TE?

Batteria interna o esterna – abbiamo capito che entrambi i tipi di batterie si distinguono per vantaggi e svantaggi diversi. Non è quindi possibile dare una risposta assoluta alla domanda se un’e-bike debba essere dotata di una batteria interna o esterna. La decisione dipende da fattori molto diversi e dovrebbe essere guidata dalle esigenze individuali. Se non sei ancora sicuro/a, ti consigliamo di rivolgerti a un rivenditore specializzato per una consulenza.

BATTERIA PER E-BIKE INTERNA – VANTAGGI E SVANTAGGI IN BREVE

Vantaggi:

  • La batteria si nota appena dall’esterno e si integra perfettamente dal punto di vista estetico nel design complessivo della bicicletta.
  • La batteria è maggiormente protetta da polvere e sporco.
  • È più difficile da rubare.

Svantaggi:

  • La sostituzione di una batteria difettosa è spesso più costosa e richiede più tempo. 
  • Una batteria interna è generalmente più costosa di una batteria esterna. Lo stesso vale per il prezzo totale di una bicicletta elettrica con batteria interna.

BATTERIA PER E-BIKE ESTERNA – VANTAGGI E SVANTAGGI IN BREVE

Vantaggi:

  • L’installazione e la rimozione di una batteria esterna sono più facili rispetto a una batteria interna.
  • Di conseguenza anche sostituire una batteria difettosa o scarica è molto più semplice e veloce.
  • Di regola una batteria esterna per e-bike è più conveniente di una batteria interna. Lo stesso vale per il prezzo totale di una bicicletta elettrica con batteria esterna.
  • Puoi ricaricare la batteria estraendola con grande facilità. In questo modo puoi, ad esempio, parcheggiare l’e-bike in garage, ma ricaricare la batteria in casa.
Svantaggi:
  • La batteria è chiaramente visibile e quindi non si inserisce perfettamente nel design della bicicletta.
  • Il rischio di furto è maggiore, poiché la batteria esterna può essere rubata più facilmente.

Vuoi sapere come aumentare l’autonomia della batteria? Leggi il prossimo articolo del blog:

14.06.2022