Pianificazione del percorso con Komoot

FIT E-BIKE E KOMOOT
PIANIFICAZIONE SEMPLIFICATA DEGLI ITINERARI

ECCO COME UTILIZZARE IL TOOL DI PROGRAMMAZIONE KOMOOT IN COMBINAZIONE CON L'APP FIT E-BIKE CONTROL

Arrivare all’improvviso al bivio di una strada e non sapere dove andare – molti amanti dei tour conoscono fin troppo bene questa situazione. Oggigiorno, se si è in giro con un’e-bike, grazie alle tecnologie di navigazione più moderne sul display dell’e-bike capi-ta di rado di sbagliare strada, tuttavia la pianificazione del percorso continua a svolgere un ruolo decisivo se si vogliono evitare deviazioni inutili e snervanti durante il tour. Uno dei tool più conosciuti per programmare gli itinerari è il software Komoot, che ti presen-tiamo nel dettaglio qui di seguito.

CHE COS'È KOMOOT E COSA MI PERMETTE DI FARE?

Komoot è stata fondata nel 2010 in Germania e da allora è diventata leader di mercato nella pianificazione dei percorsi outdoor. Lo scopo principale del portale, disponibile sia in versione desktop che come app, si trova già all’interno del suo nome: Il nome Komoot deriva dal dialetto della Kleinwalsertal ("Piccola valle dei Walser") e significa più o meno «pratico», «utile» e «semplice». Komoot vuole essere proprio questo: Una compagna di viaggio pratica, utile e semplice, che ti aiuterà a scegliere il tuo itinerario lungo il percorso – indipendentemente da dove ti trovi.

La cosa straordinaria di Komoot è che il software è facile da usare anche senza avere chissà che conoscenze. In fin dei conti, la pianificazione dell’itinerario ricorda molto gli altri servizi di mappe. La grande differenza: da Komoot tutto è orientato con le tue esi-genze di ciclista – indipendentemente che tu sia a piedi, in sella a una bici da corsa o, appunto, a una bicicletta elettrica. I dati attuali mostrano quanto ci si sia adeguati alle esigenze degli utenti: alla fine del 2020 erano già registrati più di 15 milioni di utenti su Komoot. Puoi utilizzare Komoot sia come versione desktop sul sito web www.komoot.it sia come app. Se non sei ancora registrato presso Komoot, devi crea-re un profilo utente per poter utilizzare il tool in modo adeguato.

PIANIFICAZIONE DEL PERCORSO CON KOMOOT
DEFINIRE LA PARTENZA E L'ARRIVO

Ogni pianificazione del percorso con Komoot inizia definendo un punto di partenza e un punto di arrivo. A tale scopo, seleziona sul sito web di Komoot la voce Tour Planner, clicca semplicemente sul punto della mappa Komoot in cui vuoi iniziare il tuo tour con l’e-bike e seleziona «Inizia qui». Komoot creerà quindi un punto di partenza verso il quale si orienterà il tuo percorso da quel momento in poi. Lo stesso vale quando si ag-giunge la destinazione desiderata. Anche in questo caso clicca sulla mappa e nella fi-nestra seguente seleziona «Destinazione. Komoot genera ora automaticamente un percorso adatto alla bicicletta tra il punto di partenza e quello di arrivo. Se per te il pun-to sulla mappa non è abbastanza preciso, puoi naturalmente inserire manualmente anche l’indirizzo di partenza o di destinazione nella riga di ricerca e fare così una scel-ta.

In questa fase puoi anche definire le condizioni generali del tuo Tour. Nella sezione «Sport» sono disponibili diverse opzioni, come ad esempio la bici da corsa o la moun-tain-bike, che descrivono il terreno e il profilo del tuo tour. Sotto troverai anche una ca-sella in cui puoi ottimizzare il tuo tour cliccando su «e-bike». Se guidi un’e-mountain-bike, ti consigliamo quindi di scegliere l’opzione mountain bike, facendo il segno di spunta anche per e-biker. Immediatamente sotto puoi inoltre indicare il tuo livello di allenamento. Questo si ripercuote sul tempo di percorrenza previsto – un punto impor-tante che ti aiuta a determinare la durata approssimativa dell’itinerario.

PIANIFICAZIONE DEI PERCORSI KOMOOT
OTTIMIZZARE IL PERCORSO

La partenza e la destinazione sono stati definiti. Teoricamente, potresti semplicemente fare affidamento su Komoot e seguire il tour proposto. La particolarità di Komoot è tut-tavia il fatto che spesso sulla mappa ci sono proposte per tratti particolarmente belli o highlight culturali. Puoi aggiungere questi punti di passaggio al tuo itinerario, selezio-nandoli sulla mappa, come nuove tappe intermedie. Komoot modificherà automatica-mente il percorso, anche se selezioni più punti di passaggio. Un esempio potrebbe es-sere una pista ciclabile particolarmente tranquilla con una vista spettacolare segnata sulla mappa da un altro utente di Komoot. In questo modo, potrai creare il percorso che desideri combinando assieme le diverse proposte.

Oltre a tratti particolari del percorso e highlight, con la funzione di ricerca puoi anche cercare punti di interesse specifici per le biciclette. Tra questi rientrano, ad esempio, i luoghi in cui è possibile rifornirsi di acqua potabile, i campeggi, i supermercati e simili, in modo che tu possa prepararti velocemente anche nei viaggi di più giorni.

Ma non è tutto: Oltre all’itinerario, con Komoot puoi vedere anche direttamente il profilo altimetrico previsto per il percorso che desideri affrontare. Inoltre, il software ti mostra esattamente le caratteristiche del terreno del percorso scelto. Se, ad esempio, vuoi viaggiare solo sull’asfalto, durante la pianificazione vedrai fino a che punto il percorso selezionato lo rende possibile. In questo modo puoi apportare delle modifiche aggiunti-ve, per essere sicuro di trovare davvero il percorso perfetto.

NAVIGARE CON FIT E KOMOOT

Non appena hai salvato il tuo tour su Komoot, puoi sincronizzarlo con l’app FIT E-Bike Control. L’app FIT, infatti, non solo consente di inserire più comodamente le impostazioni, gesti-re più biciclette e usarla opzionalmente come Drive Screen, ma permette anche di uti-lizzarla come unità di navigazione in combinazione con Komoot. Così potrai seguire il tour generato su Komoot in tutta semplicità con FIT.

08.07.2021