E-BIKE IN ESTATE – 10 CONSIGLI PER ANDARE IN BICICLETTA CON IL CALDO OPPRIMENTE


L’estate è arrivata e con lei il caldo opprimente. Ma le temperature elevate non significano necessariamente che tu debba rinunciare alla tua amata e-bike. Al contrario: con i nostri dieci consigli per andare in bicicletta durante la stagione estiva, potrai divertirti tantissimo a pedalare anche con un clima tropicale.

ESTATE, SOLE, LUCE SOLARE

Il sole splende, le temperature aumentano e finalmente è estate! E siamo onesti: per quanto belle possano essere la primavera e l’autunno, nel complesso i mesi da maggio ad agosto sono il periodo migliore dell’anno per godersi le attività all’aria aperta. Tuttavia, soprattutto in piena estate e con il caldo opprimente, un giro in bicicletta può diventare rapidamente un’esperienza poco piacevole. Questo vale a maggior ragione se sei particolarmente sensibile alle alte temperature. C’è però un rimedio: qui di seguito infatti abbiamo raccolto dieci consigli che ti consentiranno di divertirti di più in sella a una e-bike in estate.

1. INDOSSARE UN COPRICAPO

Quando si va in e-bike non bisogna mai rinunciare al casco. Sotto questa protezione per la testa, però, puoi proteggerti anche dall’esposizione al sole con un copricapo. Che si tratti di un cappellino o di una bandana, i ciclisti professionisti lo indossano sempre. Non solo per proteggere il viso dalla luce diretta del sole, ma anche per proteggere la testa da un colpo di calore. Il copricapo ideale è permeabile all’acqua e traspirante, evitando così che il ciclista inizi a sudare immediatamente anche in caso di uno sforzo maggiore. E se tuttavia inizi a sentire troppo caldo puoi bagnare il copricapo con acqua fredda ogni volta che è necessario. Questa è una soluzione particolarmente rinfrescante, ad esempio se il tuo itinerario passa vicino a un torrente di montagna.

2. INDOSSARE GLI ABITI GIUSTI

Anche se sotto il sole cocente si potrebbe essere tentati dal salire in bicicletta in maglietta e pantaloncini: La scelta migliore per un giro in bicicletta piacevole è un abbigliamento funzionale e traspirante. Quando fa particolarmente caldo i tuoi vestiti dovrebbero essere il più possibile comodi e realizzati in materiale leggero in modo che non si attacchino alla pelle facendoti sudare ancora di più, soprattutto durante lo sforzo. Nei giorni più caldi l’ideale sarebbe indossare pantaloni da ciclismo corti e una maglietta in jersey senza maniche. Assicurati anche che i tuoi vestiti siano resistenti ai raggi UV così da proteggerti dal sole.

Il lavaggio funzionale è particolarmente importante per le pedalate in e-bike in estate poiché allontana il sudore dal corpo garantendo così un clima corporeo piacevole. Inoltre, quando scegli i vestiti dovresti preferire i colori che non si riscaldano così velocemente. Gli abiti neri o scuri assorbono i raggi del sole riscaldando così il corpo più velocemente. Gli abiti colorati e chiari, invece, riflettono i raggi solari e mantengono il tuo corpo fresco più a lungo. Di contro, in caso di temperature estremamente elevate può essere consigliabile persino utilizzare indumenti a maniche lunghe. Meno pelle è esposta alla luce diretta del sole, meglio è!

3. NON DIMENTICARE LA CREMA SOLARE

Se bisogna pensare a proteggere la tua pelle dal sole già quando si sceglie l’abbigliamento, allora non devi dimenticarti di proteggerla anche spalmandoti addosso una crema solare di alta qualità. Non importa se sul viso o su tutto il corpo, l’importante è che abbia un fattore di protezione solare elevato! Inoltre, è consigliabile applicare regolarmente la crema solare durante il tour, soprattutto se sudi molto.

4. PORTARE CON SÉ POCHI BAGAGLI

Pedalare sulle e-bike è di solito più facile rispetto ad andare su delle biciclette tradizionali, poiché grazie all’assistenza del motore il peso dei bagagli è percepito come minore. Tuttavia, anche se pensi di non dover portare molto con te su una pedelec, in caso di temperature estreme assicurati di viaggiare il più leggero possibile. Perché più peso porti in giro con te, più faticoso è il tour – e di conseguenza più velocemente inizierai a sudare. Quindi, la cosa migliore da fare è mettere nelle borse soltanto le cose davvero necessarie e liberarti di inutili zavorre.

5. PIANIFICARE ATTENTAMENTE I TOUR

Se fuori fa caldo dovresti pianificare i tuoi tour in e-bike con particolare attenzione. L’ideale sarebbe scegliere un percorso nel bosco, perché guidare all’ombra può essere molto più piacevole che su una strada aperta. Inoltre, è consigliabile pianificare il tuo tour in modo da passare il minor tempo possibile sotto la luce diretta del sole. Perché anche se l’assistenza del motore nelle e-bike riduce lo sforzo, nelle giornate più calde il viaggio può trasformarsi rapidamente in un’esperienza poco piacevole.

6. MENO É MEGLIO

Nel pianificare un itinerario in estate non devi spingerti ai tuoi limiti con la lunghezza del percorso. Perché, anche se la tua e-bike ti permette di spostarti più velocemente rispetto a una bici classica, in presenza di temperature estreme è comunque consigliabile non percorrere distanze particolarmente lunghe e spingere al massimo. È meglio pianificare tour più brevi e salire in bici per diversi giorni consecutivi, piuttosto che fare un lungo tour sotto il sole cocente.

Attenzione: soprattutto con le e-bike, prima di iniziare un tour è importante controllare accuratamente se la batteria è completamente carica. Una batteria scarica nel bel mezzo di un tour in una calda giornata estiva, infatti, può essere davvero una brutta sorpresa.

7. SCEGLIERE SAGGIAMENTE GLI ORARI DELLA GIONATA

Se non hai intenzione di fare un tour di diverse ore, è meglio optare per un orario di partenza al mattino presto o nel tardo pomeriggio. In questi momenti della giornata infatti il sole non è così forte e le temperature sono più piacevoli. Inoltre, di solito le piste ciclabili sono meno affollate durante le ore mattutine e serali, così non dovrai farti spazio nel traffico di biciclette.

8. BERE, BERE, BERE

La cosa più importante per chi va in e-bike in estate è bere a sufficienza. Perché più sudi, più velocemente perdi liquidi e minerali importanti, e questo può avere un effetto negativo sul tuo corpo. Assicurati quindi di bere a sufficienza prima e durante ogni tour e di fare delle pause regolari durante il viaggio per recuperare le forze. Una buona regola da seguire è: almeno mezzo litro all’ora. Se fa particolarmente caldo, puoi anche ricorrere a speciali bevande sportive che forniscono al tuo corpo importanti minerali e sostanze nutritive.

9. FARE PAUSE DURANTE IL VIAGGIO

Come già detto, è importante fare delle pause con cadenza regolare durante il tuo tour. Solo così puoi recuperare le forze e assicurarti di assumere liquidi a sufficienza. Cerca di fermarti sempre in luoghi ombreggiati dove riposare e recuperare le forze. L’ideale sono le panchine o i bar dove puoi rinfrescarti e fare il pieno di energie.

10. NON È UNA GARA DI VELOCITÀ

L’estate è il periodo perfetto per godersi appieno una pedalata in e-bike. Tuttavia, anche se potresti essere tentato dal procedere il più velocemente possibile con la tua e-bike, non preoccuparti troppo della velocità in caso di temperature estreme. Goditi invece il tour e procedi a un ritmo per te comodo – così anche con temperature estremamente calde andare in bicicletta sarà ancora più divertente!

Hai in programma un tour estivo un po’ più lungo con la tua e-bike? Nel seguente articolo del blog troverai ulteriori consigli su come aumentare la tua autonomia.

10 consigli per una maggiore autonomia della batteria


26.07.2022